domenica 16 luglio 2017

Libri & Pasticci : Crema di piselli e seppioline




Buonasera dopo un bel po'  ritorno con una ricetta di mare insolita.
Sono stata incuriosita da questo libro visto che mi capita spesso di guardare trasmissioni di cucina e MasterChef è una delle mie preferite.
Il libro è stato ideato dal vincitore della 6° edizione Valerio.
Ci sono ricette molto interessanti ed innovative. 
Ho sperimentato subito questa ricetta e ne ho un paio in stand-by.
Purtroppo secondo me le ricette che troviamo non sono alla portata degli appassionati di cucina che non lo fanno per professione, infatti molti ingredienti per me che vivo in provincia sono introvabili ed alcune modalità di cucinare , tipo il sous-vide ( sottovuoto a basse temperature), non sono fattibili.



Chiedo scusa in anticipo all'autore ma per rendere la ricetta adattabile ai miei tempi da donna di casa, mamma e lavoratrice ho preso delle scorciatoie.
Questa ricetta che ho voluto sperimentare è curiosa ed è stata apprezzata dai miei fidi assaggiatori di casa.


CREMA DI PISELLI E SEPPIOLINE con
Pop corn di cotenna, pomodorini confit

Ingredienti :
- per la crema di piselli
  500gr di piselli freschi
  300ml di latte intero
  1 spicchio d'aglio
  1 rametto i rosmarino
- Per i pop corn ho apportato delle variazioni
  100gr di cotenna di maiale
- Per i pomodorini purtroppo non li ho fatti per una mia personale allergia al nichel
  400gr di pomodori ciliegini 
  20 gr di zucchero semolato


Preparazione : 

Bollire la cotenna per 12 ore e poi metterla in essicatore a 70° per 2 giorni, poi si tagliano a pezzetti e si friggono in olio bollente in modo che si gonfino e diventino croccanti

Non avendo molto tempo a disposizione ho trovato della cotenna stagionata dal mio salumiere , l'ho passata al forno per asciugarla ulteriormente e poi fritta , molto saporita non c'è che dire.

Cuocere i piselli con il latte, un po' d'acqua, il rosmarino ed uno spicchio d'aglio per circa 25 minuti. Poi frullare il tutto con un minipimer e si filtra tutto con il colino.




Tagliare i pomodorini a metà, spolverarli con il sale fino, il pepe e lo zucchero. Metterli in una placca con carta forno e cuocerli per 1 ora a 160°.

Purtroppo ho dovuto saltare questa fase perchè devo evitare i pomodori ma non sapete che sofferenza!

Pulire le seppioline incidendole con il coltello in modo che si arriccino durante la cottura. 
Cuocerle in padella con un filo d'olio bollente per pochi secondi per farle rimanere morbide e non gommose.

Impiattare con la crema di piselli, adagiare sopra le seppioline, i pomodorino confit e guarnore con i popcorn di cotenna.

Buon appetito.





domenica 5 marzo 2017

Libri & Pasticci : La torta di mele da coccarda blu di Margaret


E' un bel po' che non pubblico ma ecco che questa ricetta mi ha stuzzicato a tal punto di provare subito a farla.
Una torta di mele che si presenta piena piena di mele e con un guscio croccante e friabile.
Niente lievito e poco zucchero.

Ingredienti per la sfoglia:

- 375 gr di farina
- 1 cucchiaio di zucchero
- 1 cucchiaino di sale
- 170 gr di burro
- 3 cucchiai di margarina
- 6 ( o più) cucchiai di acqua gelata

Ingredienti per il ripieno :

- 2 kg di mele sbucciate e private del torsolo tagliate a fettine sottili
- 2 cucchiai di burro
- 100 gr di zucchero
- 2 cucchiai di amido di mais
- 1 cucchiaino di cannella
- 1/2 cucchiaino di noce moscata
- 1 albume

Istruzioni:

In un mixer mescolare farina, zucchero, sale, burro e margarina con la funzione pulse sino ad ottenere un composto dalla consistenza sabbiosa simile a farina di mais.
Versate il composto in una grossa ciotola. Aggiungete al composto un cucchiaio alla volta l'acqua gelata incorporandola con le dita tramite movimenti leggeri.
I sei cucchiai potrebbero essere più che sufficienti. Basta prenderne un po' d'impasto in una mano e strizzare, se resta compatto è pronto.
A questo punto formate una palla e dividetela in due.
Stendete con il mattarello in due foglie non troppo sottili e mettetele in frigo avvolte dalla pellicola trasparente per un'oretta.
Quando sarà il momento di stenderle usate il mattarello dal centro verso l'esterno ruotando man mano l'impasto, resistete all'impulso di andare avanti e indietro così eviterete la formazione di glutine.
Con una sfoglia foderate una tortiera di 22,5 cm di diametro l'altra servirà come copertura.
Non usate troppa farina per aiutarvi a stendere perchè l'eccesso resterà attaccato alla sfoglia dandogli un gusto farinoso e tendente all'amaro.
Preriscaldate il forno a 200° in modalità statica.
In una padella capiente fate sciogliere i due cucchiai di burro e fatevi rosolare le mele, cuocetele a fuoco medio per 10 minuti girandole di tanto in tanto.
Togliete le mele dalla padella facendo attenzione di non raccogliere anche il sugo, mettetele in una ciotola ed aggiungete lo zucchero, l'amido e le spezie.
Spennellate nel frattempo la base con l'albume sbattuto.
Riempite con le mele e coprite con l'altro disco di pasta e tagliate l'eccesso. Usate il pollice e indice per pizzicare i bordi della torta sigillandola e dandogli un motivo grazioso. Fate dei tagli nella copertura per permettere al vapore di uscire.
Se volete potete decorare la torta o lasciare la superficie liscia spennellando la superficie con l'albume rimasto.
Abbassate la temperatura del forno a 175° per circa 50-60 minuti finchè la crosta risulterà dorata e l'interno sarà bollente.
Per toglierla dallo stampo lasciatela raffreddare completamente.
Buon appetito! ^^